Home » Risorgimento Firenze » I luoghi (pagina 7)

I luoghi

Luoghi simbolo, fiorentini e non.

Società Solferino e San Martino

La Società Solferino e San Martino è un Ente Morale nato nel 1871 dalla volontà del conte Luigi Torelli, senatore del Regno, al fine di perpetuare ed onorare la memoria dei Caduti nella sanguinosa battaglia del 24 Giugno 1859 a Solferino e San Martino e di tutti coloro che combatterono per l’Unità e l’Indipendenza d’Italia. La Società si impegna, altresì, ...

Leggi Articolo »

Fondazione Spadolini Nuova Antologia

La Fondazione Spadolini Nuova Antologia fu costituita da Giovanni Spadolini nel luglio 1980, con decreto del Presidente della Repubblica Sandro Pertini, al fine di assicurarle la proprietà della “Nuova Antologia”, una delle più prestigiose riviste culturali italiane ed europee, nata a Firenze nel 1866, erede della ”Antologia” di Gian Pietro Vieusseux.

Leggi Articolo »

Museo del Risorgimento di Milano

IL MUSEO Il Museo del Risorgimento di Milano ha sede a Palazzo Moriggia ed è diretto da Marina Messina. LA COLLEZIONE Il primo nucleo della collezione fu costituito in occasione dell’Esposizione Nazionale di Torino del 1884 e poi trasferito nel capoluogo lombardo. I CIMELI Dipinti, cimeli e stampe illustrano il periodo fra la campagna di Napoleone in Italia nel 1796 ...

Leggi Articolo »

Museo del Tricolore di Reggio Emilia

Museo del Tricolore di Reggio Emilia è ospitato nel Municipio. Il museo ricostruisce la storia del Tricolore italiano, che venne adottato a Reggio Emilia per la prima volta, proprio nella vicina Sala del Tricolore. A quell’epoca infatti venne scelto come bandiera della Repubblica Cisalpina modellata sul modello di quella francese, che all’epoca era un simbolo di libertà contro gli stati ...

Leggi Articolo »

Domus Mazziniana Pisa

La Domus Mazziniana raccoglie l’eredità spirituale e materiale della Casa Rosselli, di Pisa, dove ,   il 10 marzo 1872, morì Giuseppe Mazzini. La casa, donata allo Stato dalla famiglia Rosselli, affinchè divenisse santuario di fede e di patriottismo per i posteri, e dichiarata    per Legge monumento nazionale il 20 marzo 1910, fu totalmente distrutta nel corso del tragico bombardamento ...

Leggi Articolo »