Home » Risorgimento Firenze » Mostre » UN’ETERNA BELLEZZA

UN’ETERNA BELLEZZA

Il canone classico nell’arte italiana del primo Novecento

2 luglio – 5 novembre 2017  MART Rovereto

 

Dopo la fine del primo conflitto mondiale, in Italia si affermano l’idea di una classicità e la ricerca di un canone volti a creare una nuova modernità. Metafisica,Novecento italiano e Realismo Magico sono l’espressione di un rinnovato dialogo con la tradizione. Attraverso capolavori assoluti del primo Novecento, la grande mostra estiva del Mart propone opere di alcuni tra i maggiori maestri dell’arte italiana: Carrà, Casorati, De Chirico, de Pisis, Savinio, Severini, Sironi ma anche Bucci, Dudreville, Funi, Malerba, Marussig, Oppi.

Dopo la devastazione della Grande Guerra e le rivoluzioni estetiche delle avanguardie di inizio secolo, nel clima europeo del “ritorno all’ordine”, si affermano ricerche e movimenti, come la Metafisica, l’esperienza di “Valori Plastici”, il Novecento italiano e la poetica del Realismo magico che recuperano temi e soluzioni formali di lontane ma fondanti tradizioni artistiche. Nel periodo delle ricostruzioni post-belliche e dei fascismi, frustrati e delusi dai tragici eventi internazionali, molti artisti europei rinunciano al sogno del progresso tipico delle avanguardie di inizio secolo. Emergono con forza il ritorno alla ragione dopo la follia del conflitto, il recupero della tradizione dell’arte dopo le sperimentazioni e, soprattutto, l’affermazione dei principi di bellezza e armonia contrapposti alle deformazioni e alle dissonanze dell’arte cubista, espressionista, futurista. Nasce un nuovo linguaggio, che declina in chiave moderna i valori dell’arte antica e rinascimentale, reinterpretando i soggetti allegorici, il ritratto, la figura, il paesaggio e la natura morta. In questo contesto si consolida l’importanza della conoscenza tecnica intesa come strumento di restituzione e trasfigurazione del reale, alla ricerca di una dimensione trasognata e senza tempo. Attraverso capolavori assoluti del primo Novecento, la mostra Un’eterna bellezza propone un percorso tra le opere dei maestri dell’arte italiana che si rivolgono al passato e al canone classico come fonti di ispirazione.

In una sintesi rara e preziosa tra l’evocazione della classicità e le aspirazioni della modernità, alcuni maestri abbandonano le sperimentazioni degli anni precedenti, senza tuttavia rinunciare al proprio tempo, senza nostalgia, senza tornare indietro. Alla ricerca della perfezione, delle sue regole, delle armonie

A cura di

Beatrice Avanzi e Daniela Ferrari

In coproduzione con

Fundación MAPFRE, Madrid

 

MART ROVERETO
Corso Bettini 43, 38068 Rovereto (TN)
T 0464 438887
Numero verde 800 397760
info@mart.trento.it
mart@pec.mart.tn.it

Orari

Martedì – Domenica 10.00 – 18.00
Venerdì 10.00 – 21.00
Lunedì chiuso

 

BIGLIETTI
Intero: 11 €
Ridotto: 7 €
Hanno diritto al ridotto: visitatori dai 15 ai 26 anni di età; dai 65 anni di età; gruppi di visitatori di almeno 15 persone; soci o tesserati di enti convenzionati con il Museo; Amici dei musei convenzionati; possessori di
Family card

 

 

Comitato Fiorentino per il Risorgimento - redazione web