Home » Risorgimento Firenze » I luoghi » Il teatro di Palazzo Rinuccini

Il teatro di Palazzo Rinuccini

via Santo Spirito 39-41 Firenze

Il 12 gennaio 2018  è stato riaperto a Firenze, dopo un lungo restauro, il teatro di Palazzo Rinuccini, il più grande teatro privato rimasto in città. In occasione della riapertura il teatro è stato intitolato a Ottavio Rinuccini, insigne membro della famiglia a cui il palazzo deve il proprio nome e che è considerato l’ideatore del melodramma.

Nel 1600 fu lui infatti l’autore del libretto del primo melodramma Euridice, con la musica di Jacopo Peri.

Nel corso del Settecento i Rinuccini ampliarono e decorarono secondo i gusti dell’epoca il palazzo nell’area su cui in origine sorgeva la residenza dei Soderini (Piero Soderini fu Gonfaloniere della Repubblica Fiorentina dal 1502), impiegando artisti di fama come Anton Domenico Gabbiani e Ignazio Enrico Hugford.

All’interno del palazzo venne realizzata una grande biblioteca, per ospitare la famosa collezione di libri della famiglia; nel secolo successivo questo ambiente venne trasformato in teatro, ma al suo interno sono ancora riconoscibili i vani degli scaffali della biblioteca.

Il palazzo, ora di proprietà della Città Metropolitana di Firenze, ospita il Liceo Statale Niccolò Machiavelli e nel teatro, piccolo gioiello settecentesco, verranno messi in scena gli spettacoli delle due compagnie teatrali attive nell’istituto.

 

 

Comitato Fiorentino per il Risorgimento - redazione web