Home » Risorgimento Firenze » Tribuna (pagina 3)

Tribuna

La Politica e gli ideali perduti

La gigantesca redistribuzione delle risorse su scala mondiale è avvenuta a spese dei cittadini europei e americani. Le diseguaglianze sono aumentate. La Destra e la Sinistra non solo si sono accorte con grande ritardo di come si stavano mettendo le cose, ma poi non hanno saputo cosa fare Ernesto Galli Della Loggia    Corriere della Sera 15 novembre Nessun esponente politico ...

Leggi Articolo »

Quel silenzio tombale delle istituzioni sull’annessione del Veneto all’Italia

A Cittadella (Padova), sventolerà il Leone di San Marco a mezz’asta, in segno di lutto Ernesto Galli Della Loggia   Corriere della Sera 21 ottobre Da sabato, a quel che riferiscono le cronache, sul municipio Cittadella, un comune poco lontano da Padova, la bandiera veneta con il leone di san Marco sventolerà a mezz’asta con il segno del lutto, a ricordo ...

Leggi Articolo »

La bellezza perduta nelle nostre città

Ernesto Galli della Loggia  Corriere della sera 9 ottobre A chi appartengono Firenze, Roma, Venezia, i grandi luoghi della bellezza italiana? A chi anche quelli meno noti, i tanti borghi sparsi nella Penisola, per esempio quelle autentiche gemme dell’Umbria che sono Bevagna e Montefalco? Chi ha titolo a decidere del loro destino? si chiede inevitabilmente chi oggi visita questi luoghi ...

Leggi Articolo »

Sì al burkini in spiaggia purché sia una scelta

Ernesto Galli Della Loggia   Corriere della Sera 1 settembre   La decisione del Consiglio costituzionale francese di non vietare il costume islamico è sacrosanta, ma affronta metà del problema. Come si fa a essere certi che le donne non siano obbligate a indossarlo? La nostra cultura deve contrastare ogni imposizione Mi ha molto sorpreso il carattere fortemente unilaterale che ha ...

Leggi Articolo »

Lo stato in ritirata dal Meridione

Ernesto Galli della Loggia  Corriere della Sera 18 agosto   Il Mezzogiorno appare sempre di più un mondo a parte. È questa la realtà vera che ci rivelano i voti degli esami di maturità delle sue scuole, così inesplicabilmente superiori a quelli delle scuole delle regioni del resto d’Italia. Un mondo dove vigono altri criteri di valutazione, un’altra idea di ...

Leggi Articolo »

Un’Europa concreta con obiettivi chiari

Giovanni Belardelli  Corriere della Sera 15 agosto   Per il luogo stesso in cui si è svolto, Ventotene, il vertice tra Renzi, Merkel e Hollande  appare destinato a riportare all’attenzione l’ipotesi federalista elaborata nel 1941 da Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi durante il loro confino su quell’isola (ne ha scritto Marco Cianca sul Corriere del 14 agosto). Temo però che ...

Leggi Articolo »

Il terrorismo , l’islam e la coscienza nazionale di un’Italia distratta

Giuseppe Laras   Corriere della Sera 17 luglio Niente di nuovo sotto il sole, diceva Qohelet. Drammaticamente è accaduto di nuovo, con profanazione idolatrica di vite, con strage di corpi, con terrore e in mondovisione. Non è la prima volta e neppure l’ultima, siamo solo agli inizi. Non è nemmeno nuova l’idea di lanciarsi con mezzi motorizzati, più o meno grandi, ...

Leggi Articolo »

Cesare Battisti e la quarta guerra d’Indipendenza

Alberto Lopez   Comitato Fiorentino per il Risorgimento   Martedì 12 luglio presso la sede del rettorato dell’università di Firenze è stato ricordato il centenario della morte di Cesare Battisti (Trento 1875 – ivi 1916) avvenuta per impiccagione, condanna riservata ai traditori, per mano degli austriaci. Stessa sorte toccò a Fabio Filzi (Pisino, Istria 1884 – Trento 1916), catturato insieme a ...

Leggi Articolo »

Le scelte del popolo sovrano

Democrazia e popolo Angelo Panebianco  Corriere della Sera 6 luglio   Lo choc di Brexit ha innescato ovunque furiose discussioni sul valore e il significato della democrazia. Ci si è chiesti se sia opportuno affidare al «popolo» le decisioni più delicate. La discussione è divampata anche da noi. Influenzata però dallo stato di precarietà e confusione in cui da sempre ...

Leggi Articolo »

Scuola, università e divari di conoscenza
LA DISUGUAGLIANZA STUDIA ALL’ULTIMO BANCO

Luca Ricolfi   Il Sole 24 Ore  12 giugno Di disuguaglianze non si smette mai di parlare. Ci sono le disuguaglianze economiche, le disuguaglianze sociali, le disuguaglianze nella salute. Ci sono le disuguaglianze nel capitale ereditato dalla famiglia, nelle opportunità di vita, nel talento individuale. E ci sono, naturalmente, le disuguaglianze nel livello di istruzione, ossia nei titoli di studio che ...

Leggi Articolo »

La scuola senza storia e i quesiti del concorsone

Ernesto Galli Della Loggia  Corriere della Sera 11 maggio   Vige in Italia, per quel che riguarda l’istruzione scolastica, una singolare schizofrenia. Un giorno sì e l’altro pure tutto il mondo politico, dal presidente del Consiglio all’ultimo assessore, e al loro seguito i mass media all’unisono, sottolineano la sua assoluta importanza, la sua crucialità. Poi però sembra che in pratica ...

Leggi Articolo »

L’illegalità diffusa che alimenta la nostra corruzione

In Italia il marcio della politica è il marcio di tutta una società che da tre, quattro decenni, per mille ragioni — non tutte necessariamente malvagie — ha deciso sempre più di chiudere un occhio, di permettere, di non punire, di condonare

Leggi Articolo »

Il master civile dei giovani

Fa bene il governo a voler rilanciare un’esperienza formativa e utile alla collettività   Ferruccio De Bortoli  Corriere della Sera 15 aprile   I giovani italiani con un’età compresa tra i 15 e i 29 anni, che non studiano né lavorano, sono 2,3 milioni. Uno su quattro. Il presidente della Bce Mario Draghi teme che l’Europa, nel suo cupo immobilismo, ...

Leggi Articolo »

Se non si rispetta l’autorità la scuola non può educare

Il modello pedagogico di una comunità orizzontale, fatta da insegnanti, famiglie e studenti sempre in cerca di un compromesso non funziona. Azzerare le gerarchie delegittima il corpo docente  Adolfo Scotto di Luzio  Corriere della Sera 7 aprile Ciò che sta accadendo a Roma, in questi giorni, al liceo Virgilio, non riguarda semplicemente il consumo di hashish tra gli adolescenti, ma ...

Leggi Articolo »

Noi, l’Islam e il rispetto dalla legge

I seguaci di Allah che vogliono vivere in Italia non devono contrastare i valori della nostra Costituzione che difende il ruolo delle donne e la libertà di culto e conversione Ernesto Galli della Loggia     Corriere della Sera 25 marzo   Prima di pensare a fare la guerra contro la minaccia islamista fuori dai propri confini i Paesi europei farebbero bene ...

Leggi Articolo »

Perché il patriota Macchi va salvato dall’abbandono

    A Roma è dimenticato, Cremona e la natìa Milano dovrebbero fare qualcosa Giangiacomo Schiavi  Corriere della Sera 10 marzo C’è un patriota dimenticato al cimitero del Verano, nella capitale. Un patriota al quale Milano ha dedicato una via, Cremona una lapide e Roma un monumento: Mauro Macchi. Si incontra entrando nell’ingresso principale, sul lato sinistro, a fianco di ...

Leggi Articolo »

UN PAESE CHE NON SA DISCUTERE

Ernesto Galli Della Loggia Corriere della Sera 28 febbraio Ha ragione Angelo Panebianco: dietro gli slogan dei suoi aggressori dell’Università di Bologna ci sono, oltre qualche probabile buona dose di frustrazione personale, la mancanza di moderazione, l’estremismo, ingredienti abituali della debolissima educazione democratica del nostro Paese. Ma perché questi caratteri negativi — bisogna allora chiedersi — continuano ad avere nel ...

Leggi Articolo »

L’aggressione in aula a Panebianco: un pessimo segnale

La libertà di insegnamento è sacra e va tutelata sempre e comunque

Leggi Articolo »

L’Italia prima dell’Unità d’Italia. La lezione di Giuseppe Galasso

«Dalla Monarchia alla Repubblica»: in libreria il settimo e ultimo volume con gli scritti dello studioso napoletano sulle vicende del nostro Paese Antonio Carioti Corriere della Sera 8 febbraio Si può considerare la nazione italiana come un «soggetto storico» costituitosi diversi secoli or sono, che quindi «non è nato nel Risorgimento, né è stato un suo frutto a posteriori»?Giuseppe Galasso ...

Leggi Articolo »

1890:La maestrina degli operai di De Amicis

125 anni dopo: una recensione di LIVIO GHELLI del Comitato Fiorentino per il risorgimento Siamo a Torino, attorno al 1890. Il piccolo sobborgo di Sant’Antonio, fuori di porta, è abitato in gran parte da contadini e da operai: due grandi fabbriche di ferramenti e di acido solforico, che lo riempiono di rumore e lo coprono di fumo, una strada dritta, ...

Leggi Articolo »