Home » Risorgimento Firenze (pagina 3)

Risorgimento Firenze

La Rocca di Federico II a San Miniato

La torre di Federico II si trova a San Miniato nella provincia di Pisa ed è così chiamata in onore dell’imperatore che la fece costruire tra il 1217 e il 1223; si erge sulla sommità del colle e costituisce, oggi come in passato, l’elemento più importante della Rocca sanminiatese. Con il termine Rocca le fonti più antiche indicano la parte ...

Leggi Articolo »

C’era una volta Montecitorio

Autore     Mauro Mellini Editore    Bonfirraro Anno        2018 Pagine      200  Brossura Prezzo      € 16,90 Il Parlamento visto dal di dentro da un “parlamentare” anomalo. La deformazione delle Istituzioni per il loro assoggettamento al sistema della “partitocrazia” e al contempo l’esaurirsi dei valori e delle ideologie che dei partiti erano stati la forza e la ragion d’essere. Un’osservazione spregiudicata dell’atmosfera della vita ...

Leggi Articolo »

«Mio bisnonno D’Annunzio» e una guerra sbagliata

Lettere al Corriere della Sera 10 novembre 2018 Caro Aldo, sono il pronipote di Gabriele d’Annunzio.  Mi permetta di suggerirle un percorso di lettura. Prima un testo minore, Giovanni Episcopo, una scrittura piana e inaspettata che nasconde tutti i fuochi successivi. Poi si immerga ne L’innocente, un dramma violento, truce ed ossessivo. E si lasci conquistare dalla infinita dolcezza dell’Alcyone. ...

Leggi Articolo »

Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci a Firenze

Il celebre manoscritto ritorna a Firenze dopo un quarto di secolo esposto nell‘Aula Magliabechiana degli Uffizi fino al 20 gennaio 2019 Il Codice Leicester, il preziosissimo manoscritto proprietà di Bill Gates che normalmente viene conservato al buio perchè la carta si può esporre solo di rado, torna a Firenze dopo molti decenni. la mostra “L’acqua microscopio della natura. Il Codice ...

Leggi Articolo »

I Vinti di Vittorio Veneto

A cura di MARIO ISNENGHI e PAOLO POZZATO Editore    Il Mulino Anno        2018 Pag.          384 Prezzo      € 26,00   Crollo! Da dove giunge all’improvviso questa parola carica di sventura?… Non stanno ancora i nostri eserciti vittoriosi tutti in territorio nemico? Non ci resta da affrontare che i soli italiani!… Tutta la lotta durata quattro anni, il sacrificio di milioni di ...

Leggi Articolo »

Palazzo Adami

Lungarno Guicciardini 17 Firenze L’edificio prospetta sul lungarno con un fronte particolarmente articolato, a quattro piani che, partendo dal lato che poi determina la cantonata con via de’ Geppi, presenta un corpo a due assi seguito da un corpo centrale leggermente arretrato, a tre assi, con finestroni al piano nobile che guardano a un balcone con ringhiera in ferro, e ...

Leggi Articolo »

L’analfabetismo storico dei giovani attesta l’attuale declino culturale della scuola italiana

Caro Direttore,  In merito al tuo editoriale di novembre Un popolo senza storia come non darti ragione sul tuo ragionamento che prende spunto dall’episodio “Fenestrelle”? Il direttore del nostro sito nazionale ha giustamente pubblicato la denuncia degli amici di Palermo di un documento, pubblicato su un sito di una scuola media superiore della Campania, che purtroppo non solo ci attesta ...

Leggi Articolo »

ORA IL 4 NOVEMBRE TORNI AD ESSERE FESTA DI TUTTI

Lettera al Corriere Fiorentino 26 ottobre Adalberto Scarlino   Caro Direttore, mercoledì sono trascorsi cento anni da quel 24 ottobre 1918, giorno in cui il prudente generale Armando Diaz ebbe una ragionevole certezza della vittoria; e solo allora lanciò l’offensiva italiana contro l’esercito austriaco. Quella terza battaglia del Piave, che portò il nostro esercito a riconquistare terre italiane dal Grappa ...

Leggi Articolo »

Un popolo senza storia

“L’onesto uso della memoria è il più valido antidoto all’imbarbarimento. E lo è in ogni stagione politica, in ogni momento del dibattito culturale, in ogni epoca della storia. Un uso onesto che, in quanto tale, presuppone non ci si rivolga al passato in cerca di una legittimazione per le scelte di oggi. Anzi, semmai, per individuare in tempi lontani contraddizioni ...

Leggi Articolo »

I fanti (e le battaglie) che fecero l’Italia

  Nell’ottobre 1918 un durissimo scontro e la disfatta degli austriaci misero fine alla Grande guerra. Ma quella guerra sarebbe stato meglio non farla Aldo Cazzullo  Corriere della Sera 31 ottobre Circola in rete una leggenda, secondo cui la battaglia convenzionalmente chiamata di Vittorio Veneto non ci sarebbe mai stata. Sapientoni digitali arrivano a scrivere che in questi stessi giorni, ...

Leggi Articolo »

Propaganda neo-borbonica nelle scuole del Sud

Pubblichiamo la denuncia dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano-Comitato di Palermo  delle gravi deformazioni della Storia dell’Unità d’Italia ad opera di una scuola media superiore della Campania. Sconcerta ed allarma che una scuola pubblica italiana, che ha il compito di  dare una seria e rigorosa formazione culturale dei suoi allievi, faccia a gara con i social network ad avallare ...

Leggi Articolo »

Cerimonia per i Caduti Della Grande Guerra nella Basilica di San Miniato

Intervento di Andrea Ceccarelli, Presidente del Consiglio Comunale di Firenze,   alla Cerimonia per i Caduti Della Grande Guerra, domenica 7 ottobre  nella Basilica di San Miniato I canti – soprattutto quelli popolari – rappresentano l’anima di un popolo, ne accompagnano la storia, sono parte importante della nostra vita, della nostra memoria e della nostra memoria storica. A volte, il ...

Leggi Articolo »

Lampi sulla storia. Intrecci tra passato e presente

Autore     Paolo Mieli Editore    Rizzoli Collana   Saggi Italiani Anno       2018 Pagine     350 Prezzo      € 20,00   I lampi che guizzano nel cielo della storia non servono solo a rischiarare questo o quel periodo. Spesso sono scintille che si sprigionano all’improvviso, fiamme che divampano per ustionare le nostre convinzioni, incendi che bruciano la complessità del passato e ci lasciano soli con ...

Leggi Articolo »

De Gasperi e il tirannosauro. Un popolo senza storia

Lettere al Corriere       20 ottobre 2018 Caro Aldo, ho letto, se ho inteso bene, che sarà abolito il tema di storia alla maturità. Che stupidaggine assoluta. Conoscere ed insegnare la storia ormai pare diventato inutile. Ed infatti i risultati si vedono: i ragazzi non sanno nulla, soprattutto della storia del Dopoguerra, dagli anni 50 in avanti.  Nessuno sa cosa sono ...

Leggi Articolo »

L’antisemitismo

Autore     Pierre-André Taguieff Editore    Raffaello Cortina Anno        2016 Pag.          140 Prezzo      € 13,00         Raccontando la lunga storia dell’odio verso gli ebrei e le sue metamorfosi fin nella contemporaneità, Taguieff delinea un panorama, articolato e documentato, della “giudeofobia”, termine che predilige rispetto a quello largamente diffuso, ma a suo parere ambiguo e fuorviante, di “antisemitismo”. Dall’antiebraismo religioso cristiano al ...

Leggi Articolo »

L’editoria italiana fa operazioni culturali o cerca solo un facile successo commerciale ?

Caro Direttore, in merito alla recensione di Ernesto Galli Della Loggia, pubblicata sul sito, della biografia di Mussolini ( M. Il figlio del secolo ) di Antonio Scurati non conosco il libro in oggetto, ma conosco il recensore. Non sono un suo “seguace” e anzi sono spesso in disaccordo con lui, ma lo ritengo persona seria e perciò, per così ...

Leggi Articolo »

«M» di Antonio Scurati, il romanzo che ritocca la storia

Incongruenze, sviste e anacronismi per il Mussolini dello scrittore. Considerazioni in margine al libro (Bompiani) da settimane in vetta alle classifiche Ernesto Galli Della Loggia      Corriere della Sera 13 ottobre Voglio sperare che ancora oggi se a un esame di licenza liceale uno studente attribuisse a Carducci l’espressione «la grande proletaria» (invece che a Giovanni Pascoli, che la coniò per ...

Leggi Articolo »

La Fondazione Primo Conti a Fiesole

 La Fondazione Primo Conti si trova in via Giovanni Duprè, 18,  Fiesole FI La Fondazione Primo Conti ha sede nella quattrocentesca Villa “Le Coste” che per molti anni fu l’abitazione del Maestro. Acquistata nel 1945, la villa è divenuta sede della Fondazione quando quest’ultima venne istituita, grazie alla donazione della famiglia Conti, come Centro di Documentazione e Ricerche sulle Avanguardie ...

Leggi Articolo »

I limiti della manovra economica e le ragioni del consenso

Sono chiari i difetti del Documento di Economia e Finanza ma le misure non hanno determinato una diminuzione del gradimento da parte dell’opinione pubblica, che sembra invece giudicare sempre più positivamente l’operato della maggioranza Giovanni Belardelli  Corriere della Sera 7 ottobre   Commenti e analisi degli ultimi giorni hanno chiarito in modo convincente quali siano i limiti, e spesso gli ...

Leggi Articolo »

Fanfare e silenzi. Viaggio nella pittura di Primo Conti

A trent’anni dalla sua scomparsa, le mostre di Villa Bardini, della Fondazione Primo Conti e della Sala del Basolato, intendono illustrare e celebrare nei suoi molteplici aspetti la pienezza del percorso artistico di Primo Conti.   VILLA BARDINI – FIRENZE   4 OTTOBRE /13 GENNAIO Le stanze di Villa Bardini, divise in otto sezioni, ripercorrono, attraverso un itinerario cronologico e tematico, ...

Leggi Articolo »